Sommario

Depolimerizzazione catalitica: Come trasformare i rifiuti di plastica in combustibili liquidi

 

Diverse forme di "bio" energia sono diventate strategie di decarbonizzazione popolari per l'economia globale. Panda Technology consente di eliminare 30.000 tonnellate di rifiuti di plastica all'anno attraverso la propria tecnologia e di trasformarli in combustibili liquidi "carbon neutral". Il processo di depolimerizzazione catalitica (CDP, offre una soluzione economica ed efficiente rispetto alle sue principali alternative attualmente disponibili, che sono il bio-diesel e

"E-fuel" (il "Green Hydrogen" prodotto da energie alternative).

 

La nostra tecnologia pulisce il territorio di riferimento da tutti i tipi di rifiuti plastici. Trasforma le plastiche in combustibili liquidi, senza i costi economici e sociali associati all'eterificazione degli oli vegetali (colture industriali come colza o soia)

o alla fermentazione degli zuccheri (canna, barbabietola, ecc.). Non c'è concorrenza con le colture tradizionali.

CDP è una tecnologia sostenibile, economica e scalabile da 10 a 100 tonnellate di rifiuti di plastica al giorno. La materia prima non ha alcun costo, ma una fonte di guadagno. Il processo di trasformazione non necessita di energia esterna ("energia autoefficiente") e ha un rapporto di conversione (plastica / energia) di circa l'80%. Ciò contrasta con l'inefficienza dell'idrogeno verde, il cui rapporto non supera il 50% a causa di un costo maggiore dovuto all'uso di elettrolizzatori per separare idrogeno e ossigeno. La risposta delle grandi aziende di e-fuel è quella di investire in mega impianti per generare economie di scala e compensare la bassa redditività del processo. La nostra filosofia è radicalmente alternativa: Gestire impianti di piccole o medie dimensioni a livello locale, vicino ai propri clienti e fornitori. CDP è una tecnologia particolarmente adatta per aree o paesi con scarso accesso alle energie rinnovabili, poche risorse pubbliche ma che subiscono l'impatto devastante delle discariche di rifiuti di plastica.

 

CDP non inquina, né inquina l'idrogeno verde, ma inquina la produzione di biodiesel a causa dell'inquinamento derivante dalla coltivazione intensiva della materia prima.

La tecnologia Panda è un processo di inquinamento zero. Nulla rimane dei rifiuti di plastica e non emette gas tossici nell'atmosfera. Il metano (un gas che non può essere condensato) viene utilizzato internamente per alimentare una turbina che produce l'elettricità necessaria. Il carburante ottenuto non contiene impurità come la stearina o il carbonio libero (il famoso fumo nero dei motori diesel) e in questo modo si riducono le emissioni di CO2.

 

La nostra tecnologia è solo una piccola parte di una strategia globale per combattere il cambiamento climatico. Non è

la panacea per risolvere tutti i mali della carbonizzazione del pianeta. Ma siamo orgogliosi di proporre una soluzione facilmente implementabile e sfruttabile per combattere l'inquinamento da plastica.

 

L'assenza di impurità come la stearina o il carbonio libero (“fumo nero diesel”) significa che ci sono molti risultati positivi per quanto riguarda le emissioni di CO2.

 

WhatsApp Image 2021-02-20 at 15.27.39.jp